Disotturazioni

Come abbiamo precedentemente sottolineato, il Pronto Intervento idraulico Brescia interviene per riparare e aggiustare qualsiasi problema all’impianto idraulico o termoidraulico, soprattutto nei casi in cui si verifica l’otturazione di uno scarico o di un wc. Non è raro ritrovarsi con uno scarico che non funziona o che non fa scorrere velocemente l’acqua corrente, specialmente in ambienti come la cucina e il bagno, ma come comportarsi per riparare al danno? Prima di contattare l’idraulico Brescia , potete provare a disotturare lo scaricho con dei metodi fai da te, soprattutto se avete notato che l’otturazione si è verificata dopo aver versato qualcosa nel lavandino. Per sturare gli scarichi della cucina e del bagno esistono tantissimi rimedi, alcuni più efficaci degli altri: sturalavandini, prodotti chimici, rimedi naturali (aceto, soda caustica, bicarbonato, ecc.) , ma nella maggior parte dei casi l’otturazione persiste e non è possibile riparla ed è necessario l’intervento del pronto intervento idraulico Brescia.
Le modalità di intervento di un idraulico professionista cambiano se ci si ritrova a riparare un wc intasato o uno scarico otturato, vediamo come agisce in entrambe le ipotesi.
Nel caso in cui il water si sia intasato e i tradizionali rimedi non hanno funzionato, sarà compito dell’idraulico risolvere il problema con tempestività. Innanzitutto, l’idraulico cerca di identificare la causa dell’otturazione che solitamente nei casi meno gravi è dovuta all’accumulo di carta nei tubi di scarico o ad un malfunzionamento di uno dei componenti presenti nella vaschetta di scarico del wc. Prima di smontare i tubi o la vaschetta di scarico, l’idraulico può tentare di rimuovere l’otturazione inserendo una micro sonda dotata di telecamere per identificare se è presente qualcosa che impedisce il regolare flusso dell’acqua o per individuare eventuali crepe nei tubi. Se il guasto viene individuato all’interno della vaschetta di scarico del wc, sarà molto probabile che l’otturazione dipenda da un galleggiante rotto o da una guarnizione rotta, che dovranno essere sostituiti. Il problema diventa più difficile quando non è possibile accedere alla vaschetta di scarico o ai tubi che collegano il wc al sistema idrico centrale, in questo caso l’idraulico dovrà rimuovere le piastrelle o il rivestimento dove si trovano i tubi e ricercare l’eventuale otturazione.

L’otturazione di un wc, dipende nella maggior parte dei casi da un impianto idraulico molto vecchio che non è stato realizzato a regola d’arte o che presenta dei guasti alle tubature, dovute all’usura del tempo. Un idraulico competente e specializzato, come quelli che lavorano presso il pronto intervento idraulico Brescia , saprà sicuramente come intervenire per eliminare l’otturazione e realizzare un impianto idraulico a regola d’arte. Prima di eseguire un lavoro così impegnativo e che interviene anche sulla struttura del vostro bagno comporta alcuni costi, quindi è sempre opportuno richiedere all’idraulico del pronto intervento di stilare un preventivo di spesa.
Dopo che abbiamo analizzato come interviene un idraulico nel caso in cui si sia otturato il wc, analizziamo la situazione rispetto ad uno scarico otturato in cucina o in altri ambienti. A chi non è mai capitato di ritrovarsi con un lavandino pieno di acqua, ricolmo di residui di cibo che non riescono a scendere nello scarico? Se questa immagine vi è ben chiara, allora vi trovate nella spiacevole situazione dello scarico dell’acqua otturato. Per eliminare l’otturazione dallo scarico della cucina, potete provare ad usare i rimedi più comuni e meno invasivi (sturalavandini, prodotti chimici, detergenti naturali e piccole sonde), ma se l’acqua non torna a defluire con regolarità dovrete per forza ricorrere all’aiuto di un idraulico. Su internet sono presenti tanti consigli e rimedi per sturare un lavandino o uno scarico otturato, ma vi consigliamo di rivolgervi sempre a degli idraulici specializzati per evitare il ripetersi del problema o causare danni irreparabili all’impianto idraulico. Una delle principali cause dell’otturazione di uno scarico è solitamente la presenza di oggetti, sporco o residui di cibo non sciolti e impediscono il naturale fluire dell’acqua corrente. Il lavandino della cucina può intasarsi in due punti ben precisi: nei sifoni posti sotto lo scarico o nel punto in cui lo scarico converge nella vasca biologica, in entrambi i casi sarà compito dell’idraulico individuare precisamente l’otturazione e procedere allo smontaggio dei componenti per far defluire l’acqua. In alcuni casi, il problema può dipendere anche dall’ostruzione della vasca biologica, ma in questo caso l’intervento sarà più complesso e si dovrà chiamare anche una ditta specializzata nella pulizia dei pozzetti. Lo scarico otturato della cucina può dipendere anche da un tubo rotto o da un deposito eccessivo di calcare o ruggine, in questo particolare caso l’idraulico dovrà provvedere alla rimozione e sostituzione del tubo. Il problema dello scarico otturato può presentarsi anche in bagno, specialmente in prossimità degli scarichi della doccia o della vasca da bagno, soprattutto per l’accumulo di capelli e peli che ostruiscono il passaggio dell’acqua. Per disotturare uno scarico del bagno otturato, l’idraulico inserirà una micro sonda per individuare l’ostruzione e cercherà di rimuoverla, sempre se il problema non dipende da un cattivo funzionamento dell’impianto idraulico.
Qualunque sia la causa dell’otturazione del wc o degli scarichi, l’aiuto di un idraulico vi farà risparmiare tempo e fatica e risolverà definitivamente il problema, senza ricorrere a rimedi casalinghi improvvisati e poco utili.


[Voti: 2    Media Voto: 1/5]